Palle quadrate

Il pilot flying decolla da New York, riporta un double bird strike, una bella sfiga, prova a dirigersi verso il New Jersey (presumo verso il Newark), si accorge di non farcela, gira l’aereo punta verso il fiume (ghiacciato) Hudson.
Nervi saldi, l’aereo scende, pianissimo, plana dolcemente sull’acqua ghiacciata, non si spezza, anzi, proprio grazie al freddo rimane per un pò a galla prima che il carburante nelle ali lo spinga a fondo. Gli assistenti di volo fanno uscire tutti, in pochissimo tempo, i battelli sono già pronti per non lasciare la gente nell’acqua ghiacciata.
Il capitano fa due volte il giro dell’aereo per vedere che tutti siano salvi, poi esce pure lui. Lo volete vedere in faccia? Dovrebbe essere lui

100_0656310155517_std

Da airliners.net

Foto: Fox News

Foto: Fox News

Sarà sicuramente fortuna, destino, fato, ma la prima cosa che ho pensato è che quando ognuno compie il proprio dovere alla fine ti salvi, anche se caschi con un aereo.

gen 16, 2009Aviazione