Post taggati come 'Basket'

“Godo come un riccio”

Si tratta di una citazione.

Parole uscite qualche anno fa dalla bocca di un personaggio che ora, di fronte ad un caso analogo, chiede clemenza.

lug 13, 2010Basket, Ipse Dixit

Talenti da esportazione

Mentre la Nazionale maggiore di pallacanestro vive il suo momento più nero da decenni a questa parte, nel basket di alto livello l’Italia riesce comunque a piazzare una sua pedina.

Pochi lo sanno, quasi nessuno ne parla (miserrimo articolo dedicato dalla Gazzetta) ma Sergio Scariolo si è laureato campione d’Europa nel ruolo di allenatore della Nazionale Spagnola di pallacanestro.
Ok, ha a disposizione una squadra di talenti paurosi, tutti da quintetto NBA, tra chi c’è stato (Navarro), chi c’è (i due Gasol, Rudy Fernandez) e chi ci sarà (Ricky Rubio), ma questi talenti bisogna anche metterli assieme.

Ho fortemente sperato che Scariolo rimanesse ad allenare la Virtus nell’anno della rinascita, ma non se n’è fatto nulla. Ora allena in Russia, con ottimi risultati, e si dedica part-time alla nazionale spagnola.

Se per Messina la questione dell’espatrio è puramente monetaria, Scariolo a mio avviso si tratta di talento incompreso.
Chi sarà il prossimo che faremo espatriare senza dargli in mano la nostra disastrata Nazionale? Forse Pianigiani?

set 23, 2009Basket, Opinioni, Sport, Utility

Duro ma vero

manganello_vigili_bolognaSe Siena ci voleva provare, doveva farlo questa sera.
Checché ne dicano Tranquillo o Pessina, Lavrinovic o non Lavrinovic, Siena non ha speranza; contro il Panathinaikos può al massimo sperare di tornare ad Atene.
La differenza è che magari gli ellenici oltre che essere delle bestie, giocano di squadra.
Siena se ha due che fanno insieme 60 punti e 70 di valutazione, perde solo di 5, ma, guardando la partita, non mi sembra di poter dire che Siena abbia mai avuto l’opportunità di vincerla, e il Pana sia mai stato in pericolo di perderla.

mar 25, 2009Basket, Opinioni, Sport, Utility

Poter dire “io c’ero”

1993, Forlì, l’allora Knorr perde la finale di Coppa Italia contro la Benetton di Treviso di Kukoc. Il tiro dall’angolo di Brunamonti finisce corto. Il bianco, e il verde.
2007, Bologna, la Vidivici Bologna perde la finale di Coppa Italia contro la Benetton di Treviso. Determinante lo 0/4 di Michelori dalla lunetta l’ultimo minuto. il bianco ed il verde.

IMG_9116

2009, Bologna, La Fortezza perde di 1 la finale di Coppa Italia contro il Montepaschi Siena. Partita stupenda, ma non vinciamo noi. Il bianco e il verde.

Credo di poter capire che:

  • La Coppa Italia non fa per me
  • Il bianco e il verde sono una sorta di nemesi (mettiamoci pure il Pana, in Eurolega)
  • In generale, le finali è meglio se le vedo da casa

 

feb 22, 2009Basket, PhotoBlog, Sport

Morte di fantasia cestistica

A 36 anni, e non li dimostra, si ritira Gianmarco Pozzecco dalla pallacanestro professionistica.

Non sono mai stato un super tifoso del Pozz, anzi, ha sempre militato in squadre diametralmente opposte al mio tifo, ma non posso non dirmi dispiaciuto del ritiro di un giocatore che avrebbe avuto ancora molto da spendere sui campi di seria A, e avrebbe avuto molto da insegnare ai giovani, quanto capacità tecnica, e soprattutto cuore.

La sua ultima stagione è stata quella che ogni giocatore vorrebbe come propria.
Appludito su tutti i campi, anche quelli che ti hanno fischiato, sempre e comunque.

Continuerà la carriera nelle serie minori, perché ad uno come lui la pallacanestro non la puoi togliere. Sarà più difficile vederlo fare i suoi numeri.

Si merita un grazie, per tutto quello che ha fatto.

mag 19, 2008Basket, Opinioni, Sport, Utility

NBA, si fa sul serio

OVEST

LA LAKERS – NUGGETS

UTAH JAZZ – HOUSTON ROCKETS

SAN ANTONIO SPURS – PHOENIX SUNS

NEW ORLEANS HORNETS – DALLAS MAVERICKS

EST

BOSTON CELTICS – ATLANTA HAWKS

CLEVELAND CAVALIERS – WASHINGTON WIZARDS

ORLANDO MAGIC – TORONTO RAPTORS

DETROIT PISTONS – PHILADELPHIA 76ERS

Partono i playoff NBA, si comincia quindi a difendere sul serio.
Interessanti gli accoppiamenti, ad esempio ad ovest chi uscirà vivo tra San Antonio e Phoenix arriverà, mio pronostico, in finale di Conference. Ad Est invece in finale arriveranno i Pistons, non confdo tanto in Boston, che si è forte, ma non ancora da titolo. Ah, ovviamente queste due squadre saranno le finaliste ad est, sempre secondo il mio personalissimo pronostico.

apr 20, 2008Basket, Sport

Palle da Basket

Siena alle Final Four di Eurolega.

In questi anni di infimo livello cestistico nazionale (se non si fosse capito sono un nostalgico degli anni ’90, bolognesi e non) una squadra italiana (o meglio la squadra italiana per eccellenza, l’unica capace di dare continuità al suo buon livello di gioco) approda a Madrid, alle Final Four di Eurolega, dopo aver dato una dimostrazione della sua maturità cestistica in terra turca, ad Istanbul contro il Fenerbahce.

Palle da Basket, perché dopo aver sofferto in casa (perché la prima in casa non puoi perderla, perché andare 0 – 1 vuol dire uscire, a meno che tu non sia il CSKA di Messina) vai a vincere in trasferta, di 20.

Di chi è il merito? Non uno, ma tanti, a partire da Pianigiani, fino ad arrivare ai giocatori.
Il primo perché la squadra gioca come un metronomo, sempre e comunque, che sia un’amichevole, che sia un quarto di finale di Eurolega.
Quando qualcosa si inceppa nessuno prende il sopravvento ma si mantiene la giusta lucidità, e si gioca tutti assieme per uscirne, di squadra.
I secondi perché la capacità dei singoli è molto elevata, e si potrebbe essere primedonne, ma non lo si è. Ed infatti si va tutti a Madrid.

Siena è l’unica a chiudere in due partite, anche quasto un segnale. Avrà qualche giorno per tirare il fiato.
Non andrà a giocarsi l’Eurolega da Cenerentola, ma proverà ad arrivare fino in fondo. Certo la concorrenza è agguerrita, ad esempio il CSKA di Messina, dato ormai per morto, ha tirato fuori gli attributi (di diamante), e dopo aver perso in casa è andata a vincere ad Atene, contro l’Olimpiakos, davanti a 20000 tifosi urlanti; un capolavoro cestistico, ed ora si torna a Mosca per la bella.

Aspettiamo la prossima settimana per conoscere gli avversari, e da adesso fino al 4 Maggio, forza Siena.

apr 05, 2008Basket, Sport

Come si dice “delusione” in cinese?

Fuori. Fuori dall’Europeo, fuori dalle Olimpiadi, insomma fuori dal basket che conta.
E’ questo quello che vale ora il basket italiano, nulla, fagocitato dalle regole che permettono troppi comunitari ed americani e dalla scarsa cultura sportiva, inondata dal calcio come fosse una massa di fango. Nulla.

Per quanti sforzi siano stati fatti (Recalcati qualche cappella l’ha fatta, ma la colpa non è sua, non tutta almeno) la spaccatura tra la generazione dei ’70 e quella della seconda metà degli ’80, troppo netta ed evidente, non è stata colmata dal cuore, e per quanto sia chiaro che chi ti fa vincere sono coloro che di anni ne hanno 27-28-29, esperti ma freschi, e quindi praticamente assenti nel nostro roster, è chiaro anche che all’inizio della spedizione nessuno chiedeva di vincere una medaglia, ma solo di arrivare a giocarsi un posto per Pechino; si chiedeva di vincere almeno 4 misere partite per arrivare al per-olimpico.

Abbiamo cannato ed è inutile nasconderci. Ci ha sbattuto fuori la Germania, formazione che senza Novitzki farebbe fatica a giocare in Legadue in Italia, e che oggi ne ha presi 30 (anzi 31) dalla Spagna (la più forte, a mio parere) mostrando tutti i nostri limiti, tecnici e caratteriali.

Ora ci aspettano dua anni di amichevoli, e le Olimpiadi ci tocca vederle sperando nella magica copertura di mamma Rai.

[tags]eurobasket, italia, pallacanestro, basket[/tags]

set 14, 2007Basket, Sport

Non ce lo meritavamo ma…

belinelli.jpgRaccogliamo quello che il destino ci dona.

Vinciamo lo spareggio con la Polonia e accediamo alla seconda fase; non passare sarebbe stato un delitto, dato che in un girone di 4 squadre ne passavano 3, delitto è stato comunque visto il modo in cui abbiamo giocato.

Partite di altre squadre non ne ho viste, ma credo di poter dire che se fossimo capitati in un altro girone non saremmo passati. Abbiamo giocato mediocremente contro squadre mediocri, alternanto momenti di lucidità a momenti di pazzia pura. Nella seconda fase ci troveremo a giocare contro la Lituania, prima nel suo girone, ha battuto anche la Germania (sarà stata l’assenza di Schultze?), la Germania, appunto, e la Turchia, passata grazie all’ultimo scontro-spareggio con la Rep. Ceca.

Si fa dura, passiamo con 0 punti (per un aspetto del regolamento che ignoravo), con 6 si gioca ancora, con 4 ci si prova. Dobbiamo mettercene dietro due di squadre, sarà dura ma se vogliamo andare a giocarci almeno il preolimpico ci si deve credere.

Dai ragazzi!

set 05, 2007Basket, Sport, Utility

Europei Basket 2007, istruzioni per un uso adeguato

Oggi iniziano i Campionati Europei di Basket 2007 in Spagna. La nostra Nazionale è naturalmente presente, anche se ho parecchi dubbi sulla nostra real competitività.

Come al solito la copertura televisiva della RAI, che detiene i diritti, è pressoché nulla, sia per chi non possiede un collegamento via Satellite, sia per chi può usufruire di questa opportunità.

Per questi ultimi c’è la possibilità di affidarsi ai canali stranieri, visibili tramite il decoder di Sky.

Ho creato una sorta di pagina guida per l’evento, dove si trava il calendario delle partire, la copertura televisiva italiana e straniera.

Spero possa essere utile a qualcuno

EuroBasket2007 – Guida per un uso adeguato

set 03, 2007Basket, Sport, Utility